C. Angelini · Il piacere della memoria · Ritratti fotografici · I suoi libri · Documenti video e audio · Carteggi e biblioteca · Retrospettive 


NICOLETTA LEONE

FONDO CESARE ANGELINI
SEZIONE EPISTOLARE

“Autografo”,
Viaggio tra gli autori del Fondo Manoscritti,
numero 34, gennaio-giugno 1997, Pavia,
Centro di Ricerca sulla tradizione
manoscritta di autori moderni e contemporanei
dell’Università di Pavia,
Novara, Interlinea Edizioni, pp. 107-128.


***


Lettera di Angelini a Giovanni Papini del 24 aprile 1918.


In occasione della mostra dedicata a Cesare Angelini, promossa dal Centro Manoscritti nel ventennale della sua scomparsa1, si è dato via la lavoro di riordino e schedatura del fondo intitolato al sacerdote e scrittore pavese. Trattandosi di una raccolta di rilevante consistenza2, si preferisce dare qui notizia di una sezione circoscritta, prendendo in esame la serie di lettere dei corrispondenti di Angelini, un corpus di circa duemila unità acquisito nel 1992 grazie alla nipote Margherita Angelini con un intervento della Cariplo.
Prima di passare alla vetrina vera e propria, una valutazione è necessaria sull’importanza e ricchezza di piani di lettura che potrà fornire questo epistolario come documento di una vicenda non solo personale ma anche storico-culturale, poiché Angelini ha attraversato e vissuto da protagonista un segmento molto ampio del Novecento letterario. L’autore potrà essere letto graduando l’attenzione sulle diverse temperature della scrittura dei suoi corrispondenti3. La temperatura è alta dove il lusus interlocutorio è ardito e brioso, nell’officina dove si forgia la parola: qui si dà licenza ai giochi etimologici, con un gusto consapevole per l’onomanzia. E così, se per l’amico Fausto Ardigò Angelini trova un nomen omen nel «cognome sapiente e nome ridente», di rimando, disvela in “Belvento”, pseudonimo di Angelini, l’aura rinfrescante che le sue lettere gli procurano. Lo stesso elemento arioso viene riconosciuto da Giuseppe De Robertis, che in una lettera del 20 marzo 1939 lo elogia per «le belle pagine, svelte, piane e con botte bene assestate qua e là e con tanta aria intorno», alludendo all’edizione delle Opere scelte del Monti che Angelini ha curato per i “Classici Rizzoli” dietro suo invito. Ma la bonomia è solo a malumore dissolto: in corso d’opera, la curatela delle opere montiane aduggia via via il letterato pavese e fa fremere il committente, dando scaturigine a un tormentone giocato sulla predilezione, che è poi quella degli amici, per l’Angelo evocato dal suo cognome (ecco l’omen) piuttosto che per l’imperiale nome di battesimo. Angelini costella le sue lettere al critico fiorentino di variazioni Angelus in monte, Angelus super montes, Angelus infra montes fino al liberatorio parturiunt montes, dove è possibile vedere, dietro ai monti, un Angelo finalmente “sgravato”.
Non tutti i suoi corrispondenti sono all’altezza del brio di certi ammiccamenti e pastiche o metafore, ma quando lo sono, la lettura ripaga, non solo sul piano sentimentale, ma anche su quello del piacere della lettura, della pratica letteraria4. Le lettere di Gianfranco Contini, per esempio, documentano un’amicizia che si riversa anche nella comune propensione per quella che il giovane, ma già maestro, ossolano definisce «una vera e propria mistica della parola». Accanto alle etimologie accreditate scientificamente, che ricerca con viva curiosità5, Angelini si prende licenza per certi arbìtri etimologici: ad Antonicelli che scrive da Sordevolo, Angelini suggerisce: Volo super sordida?
E questo volare sopra le cose sordide lo attribuiamo proprio a lui, Angelini-angelo incantatore, che possiede la capacità di «dir tutto così bene, con levità d’angelo» e che riesce «così fine e cauto, mano di velluto e penna intinta d’argento»6 a conquistare un Baldini volitivo, un po’ «rondone» – direbbe lui – che lo accusa di atteggiamenti di esteta per poi sfumare, lettera dopo lettera, verso una comunicazione meno istrionica, ma senz’altro più affettuosa e penetrante. Bargellini gli scrive: «tu invece sei un gran mago incantatore. E io per non subire il tuo fascino, son scappato via» e Marinetti, commosso dalle pagine angeliniane, chiede alla figlia Luce di leggergli e rileggergli il suo «meraviglioso Angelo custode».
Ma accanto a questo tratto aereo, celeste, nelle lettere è ben documentato il lavoro concreto della poesia, davvero intesa come poiesis lenta e laboriosa: con Fracchia protesta: «Non sono Girardengo né Palazzi»7, per difendere il suo modo di lavorare la materia con impegno lenticolare; e a De Robertis8, quando ancora non riesce a licenziare il suo lavoro sulle opere del Monti confessa che per lui: «a distanza di un mese, c’è sempre qualche colore da alleggerire o magari da rinforzare, e qualche cosa da togliere»; un lavoro lavoro di lima che porta «conoscenza attraverso la sofferenza», un sentire che condivide con alcuni corrispondenti: Ungaretti gli scrive di aver lavorato per Il porto sepolto «con amore. E ciò con estrema sofferenza»; Bernasconi si schernisce dall’aver mai fatto «comunella» con la spensierata “brigata” di temperamenti “ameni” che cavalcavano con baldanza attraverso gli anni Venti; infine Linati riassume in una riflessione del 1946 l’esperienza comune del “Convegno”: «forse fummo un po’ troppo modesti e riservati, più di quanto occorresse per imporre la nostra castità e la nostra fede di lombardi».
Queste rapide pennellate derivano da un primissimo approccio, necessariamente antologico: uno studio approfondito concorrerà a disegnare appieno la figura di Cesare Angelini, scrittore e uomo di cultura, attraverso i momenti più significativi della sua attività letteraria: l’esperienza della “Voce”, l’amicizia con Linati, Papini, Gallarati Scotti, la collaborazione con “Il Convegno” di Ferrieri, i rapporti con Debenedetti (che gli chiede un’amicizia ciceronianamente intesa), la corrispondenza negli anni con Prezzolini9. Ulteriori momenti documentati da carteggio saranno gli incontri letterari da lui voluti al Collegio Borromeo durante il suo lungo rettorato e gli ultimi anni trascorsi «da via Porta a Sant’Invenzio»; infine, a voler chiudere un cerchio, un curioso omen anche in questo nome: in via S. Invenzio risuona l’inventio dei migliori retori, una disciplina della forma ricercata e perseguita, non solo come volontà estetica, ma anche e soprattutto come vera e propria scelta morale.

[Data la mole di informazioni che solo possono trovare spazio in un regesto completo delle lettere, in questa vetrina si dà indicazione della consistenza della serie, cioè l’insieme di lettere e cartoline o altro di un unico mittente, dell’arco cronologico con l’estremo iniziale e quello finale (le parentesi quadre indicano date presunte sulla base di dati intrinseci o desunte da timbro postale). Tra parentesi tonde si indica la tipologia (con abbreviazioni normalizzate di cui si fornisce qui una legenda. Laddove non diversamente specificato, l’autografo si intende manoscritto. Infine si accenna alla presenza di intestazioni, naturalmente solo se rilevanti e significative nel contesto culturale.]


1. La mostra ha avuto luogo nel Salone Teresiano della Biblioteca Universitaria di Pavia dal 2 al 21 dicembre 1996. Per l’occasione è stato pubblicato il catalogo a cura di Angelo Stella, Cesare Angelini nel ‘tempo’ delle amicizie, Pavia, Tipografia Commerciale Pavese, 1996.
2. Di un primo nucleo (una stesura manoscritta del breve saggio sul poeta Giacomo Zanella) è data indicazione nel catalogo a stampa Fondo manoscritti di autori contemporanei, a cura di Giampiero Ferretti, Maria Antonietta Grignani e Maria Pia Musatti, Einaudi, 1982. Tuttavia il fondo Angelini ha avuto notevoli incrementi oltre all’epistolario, sono state acquisite redazioni autografe di suoi scritti, prime edizioni a stampa delle sue opere ricche di postille a testimoniare l’inesausto lavoro correttorio dell’autore. Inoltre fanno parte del fondo angeliniano circa 270 lettere inviate da vari corrispondenti ad Adolfo Borgognoni e carte del critico e poeta Gustavo Botta.
3. Il riscontro delle responsive di Angelini, laddove è possibile, arricchisce di chiaroscuri e controluce il ritratto dei due corrispondenti e della temperie culturale in cui agiscono. Si veda I doni della vita. Lettere 1913-1976, a cura di Angelo Stella e Anna Modena, Milano, Rusconi, 1985.
4. Sulla “prosa d’arte” si veda Clelia Martignoni, in Per Cesare Angelini, studi e testimonianza, a cura di Angelo Stella, Firenze, Le Monnier, 1988.
5. Persino su una lettera che riceve da Giovanni Battista Montini (futuro Paolo VI) Angelini ‘osa’ l’apposizione a matita di una nota etimologica per “ciao” da “sciao” servo tuo; in una lettera Dante Isella lo soccorre per una nota azzurra del Dossi: «il nome del villaggio dove nacqui predisse il mio carattere: Zenevredo – ossia ginepreto – odoroso e ispido…».
6. Francesco Casnati in due lettere conservate presso il Fondo Manoscritti del 10 dicembre 1960 e 27 luglio 1965.
7. Lettera del 27 gennaio 1926 conservata presso la Biblioteca Universitaria di Genova.
8. Lettera del 14 febbraio 1939 conservata presso l’Archivio contemporaneo “A. Bonsanti”, Firenze.
9. Cesare Angelini – Giuseppe Prezzolini, Carteggio 1913-1976, a cura di Margherita Marchione e Gianni Mussini, Roma, Edizioni di Storia e Letteratura, 1983.


***

LEGENDA:

lett: lettera/e
cart. post: cartolina/e postale/i
cart. ill: cartolina/e illustrata/e
bigl.: biglietto/i
ms / mss: manoscritto/i
ds / dss: dattiloscritto/i
t.p.: timbro postale
s.d.: senza data
s.a.: senza anno


  • ALBERTAZZI, Adolfo
    15 unità: 23 aprile 1914 - 17 febbraio 1924 (4 lett.; 7 cart. post.; 2 cart. ill.; 1 fotografia con dedica; 1 biglietto funebre. Sull’unica busta conservata, lett. del 12 aprile 1923, appunti mss di Angelini dal secondo libro dell’Eneide, v. 202)

  • ALFONSI, Luigi
    1 lett.: 10 febbraio 1971 (su carta intestata: Università degli Studi di Pavia | Istituto di letteratura latina)

  • ALLODOLI, Ettore
    5 unità: 11 dicembre 1925 - 3 novembre 1927 (2 lett.; 3 cart. post.)

  • ANCESCHI, Luciano
    2 lett.: 4 giugno 1951 - 23 maggio 1952

  • ANDREANI, Ornella
    1 lett.: 24 agosto 1966

  • ANGELINI, Luigi
    1 cart. ill.: 16 maggio 1961

  • ANGELOTTI, Vezio
    1 lett.: 27 agosto 1972

  • ANGIOLETTI, Giovanni Battista
    4 unità: 9 novembre 1927 - 10 maggio 1929 (4 lett. di cui 3 mss e 1 ds.Su carta intestata: Libreria di Brera, “La Fiera letteraria” e quindi: “L’Italia letteraria”)

  • ANILE, Antonio
    9 unità: 4 maggio 1926 - 1° aprile 1939 (4 lett. e 5 cart. post. Prevalentemente su carta intestata: Camera dei Deputati)

  • ANTONICELLI, Franco
    3 unità: 31 ottobre 1939 - 16 novembre 1971 (1 lett. ds è intestata: Senato della Repubblica)

  • ARDIGÒ, Fausto
    10 unità: 11 maggio [1940] - 18 novembre 1942 (8 lett.; 1 cart. post.; 1 cart. ill.)

  • BACCHELLI, Riccardo
    6 lett.: 31 maggio 1927 - 20 settembre 1954

  • BALDINI, Antonio
    43 unità: 31 dicembre 1919 - 6 settembre 1951 (9 lett.; 22 cart. post.; 5 cart. ill.; 7 bigl. In prevalenza intestate: “La Ronda”, “Galleria | Rivista mensile del Corriere Italiano”, “Nuova Antologia”)

  • BALSAMO CRIVELLI, Gustavo
    5 unità: 2 febbraio 1925 - 7 giugno 1926 (1 lett.; 4 cart. post. Su carta intestata: Paravia e Utet)

  • BALSAMO CRIVELLI, Riccardo
    26 unità: 31 dicembre 1923 - 1° agosto 1936; 4 sono s.d. (14 lett.; 10 cart. post.; 2 cart. ill. su carta intestata: Circolo filologico)

  • BÁRBERI SQUAROTTI, Giorgio
    4 lett.: 9 gennaio 1955 - 2 marzo 1971 (l’ultima lett. è su carta intestata: Università degli Studi di Torino | Facoltà di Lettere e Filosofia | Istituto di letteratura italiana | Il Direttore)

  • BARBI, Michele
    1 cart. post.: 12 giugno 1940 (su carta intestata: Senato del Regno)

  • BARGELLINI, Piero
    32 unità: 1 novembre 1929 - 14 settembre 1969 (26 lett.; 4 cart. post.; 1 cart. ill.; 1 bigl.)

  • BASCAPÉ, Giacomo
    1 lett.: 2 aprile 1967 (su carta intestata: Università Cattolica del Sacro Cuore)

  • BASSI, Domenico
    2 unità: 9 dicembre [1925] - 8 gennaio 1926 (1 lett. e 1 cart. post.)

  • BATTELLI, Guido
    2 unità: 8 giugno 1974 - 7 giugno 1929 (1 lett. e 1 cart. post.)

  • BEONIO BROCCHIERI, Vittorio
    4 unità: 20 novembre 1935 - 11 settembre 1975 (3 lett. mss; 1 lett. ds)

  • BERG, Martin
    2 unità: 25 dicembre 1961 - 25 gennaio 1965 (2 bigl. augurali natalizi)

  • BERNASCONI, Ugo
    17 unità: 25 gennaio 1957 - 31 gennaio 1959; 4 s.d. (11 lett.; 2 cart. post.; 4 bigl. La lettera del 28 agosto 1957 è scritta dalla figlia Primavera Bernasconi. Chiudono la lettera i saluti di U. Bernasconi)

  • BERZOLARI, Luigi
    1 lett.: 12 ottobre 1937 (su carta intestata: R. Università di Pavia | Istituto Matematico)

  • BETOCCHI, Carlo
    7 lett: 25 gennaio 1959 - 19 aprile 1973 (2 lett. sono dss su carta intestata: RAI e “L’Approdo”)

  • BIGI, Emilio
    2 lett.: 15 febbraio 1967 - 15 marzo 1970

  • BINNI, Walter
    1 cart. post.: 21 gennaio [1952] (intestata: Università di Genova | Facoltà di Lettere e Filosofia)

  • BO, Carlo
    4 lett.: 6 dicembre 1960 - 29 luglio 1968 (3 su carta intestata: Università degli Studi di Urbino | Il Rettore)

  • BOGGERI AMBROSINI, Maria Luisa
    1 bigl.: 8 novembre 1972

  • BOMPIANI, Valentino
    1 lett.: s.d. (su carta intestata: Valentino Bompiani & C. | Società Anonima Editrice)

  • BONDIOLI, Pio
    1 lett. ds: 8 maggio 1923 (su carta intestata: Società Editrice “Vita e Pensiero”)

  • BORGESE, Giuseppe Antonio
    6 unità: 18 giugno 1926 - 26 ottobre 1952 (4 lett.; 2 bigl. Un biglietto è su carta intestata: “Corriere della Sera”)

  • BORROMEO, Gilberto
    1 lett.: 29 febbraio 1940 (su carta intestata: Senato del Regno)

  • BRANCA, Vittore
    1 lett.: 28 gennaio 1972 (su carta intestata: Università degli Studi di Padova | Facoltà di Lettere e Filosofia | Istituto di Filologia e Letteratura Italiana | Il Direttore)

  • BRAUN, Felix
    1 lett.: 18 maggio 1949

  • BRIOLINI, Alessandro
    1 lett.: 3 maggio s.a.

  • BUZZATI, Dino
    1 cart. ill.; [2 maggio 1955] t.p.

  • CABELLA, Giorgio
    1 lett.: 23 dicembre 1935 (sul verso una minuta ms di telegramma di Angelini)

  • CAMERINO, Aldo
    6 lett. dss: 28 giugno 1956 - 24 gennaio 1959

  • CÀNOPI, Anna Maria
    1 lett: 12 luglio 1970 (su carta intestata: Benedettine dell’Abbazia di Viboldone)

  • CARDARELLI, Dinamo
    2 unità: 19 febbraio 1924 - 28 gennaio 1925 (1 lett. e 1 cart. post.)

  • CARETTI, Lanfranco
    38 unità: 20 dicembre 1951 - 21 marzo 1973 (24 lett. di cui 5 dss; 10 cart. post.; 4 cart. ill. Intestazioni prevalenti: Accademia della Crusca; Università di Pavia | Facoltà di Lettere; Università degli Studi di Firenze. Sulla lettera del 16 settembre 1963 appunti mss di Angelini. Una lettera è indirizzata a Scheiwiller)

  • CARLINI, Armando
    2 lett.: 18 dicembre 1951 - 30 gennaio 1952 (su carta intestata: Università degli Studi di Pisa)

  • CARNELUTTI, Francesco
    1 cart. post. ds: 16 gennaio 1956 (intestata “Rivista di Diritto Processuale” | Direzione)

  • CASATI, Alessandro
    1 lett.: 2 novembre 1932 (su carta intestata Arcore | Circondario di Monza)

  • CASELLA, Dina
    3 lett.: 27 luglio 1947; 15 febbraio s.a.; 30 giugno s.a. (verosimilmente databili intorno agli anni 1947-1948)

  • CASELLA, Giuseppe
    20 unità: 13 gennaio 1941 - 30 aprile 1970 (13 lettere di cui 3 dss e 7 cart. ill. Quattro missive sono intestate: Provveditore agli Studi | Cremona; 2 sono intestate: Istituto Tecnico Statale Commerciale per Geometri “Eugenio Beltrami” Cremona)

  • CASNATI, Francesco
    3 lett. dss: 5 febbraio 1949 - 27 luglio 1963 (intestazione “Il Popolo” | Redazione; Università Cattolica del Sacro Cuore)

  • CASSIS, Leopoldo
    1 cart. post.: 9 settembre 1924

  • CECCHI, Emilio
    18 unità: 15 gennaio 1924 - 5 settembre 1958

  • CENTORE, Giuseppe
    2 lett: 7 settembre 1971 - 9 ottobre 1974

  • CENZATO, Giovanni
    1 lett. ds: 12 ottobre 1968

  • CESARINI SFORZA, Widar
    20 unità: 9 aprile 1926 - 22 maggio 1928 (15 lett.; 5 bigl. Tutti su carta intestata: “Il Resto del Carlino” | Direttore)

  • CHARI, Alberto
    3 unità: 11 settembre 1963 - 20 aprile 1974 (1 cart. post.; 2 bigl.)

  • CIBOTTO, Giovanni Antonio
    3 lettere dss: 12 maggio 1968 - 12 giugno 1968

  • CICOGNANI, Bruno
    1 cart. post.: 27 dicembre 1923

  • CINGOLANI, Marino
    1 lett. ds: 25 giugno 1949 (su carta intestata: Il Sindaco di Recanati)

  • CONFALONIERI, Giulio
    2 unità: 15 agosto 1967 - 1 novembre 1971 (1 lett. e 1 bigl.)

  • CONTINI, Gianfranco
    22 lett.: 15 gennaio [1934?] - 27 maggio 1960 (l’ultima è su carta intestata: Accademia della Crusca)

  • COZZANI, Ettore
    1 cart. ill.: 7 giugno 1926

  • CRISPOLTI, Filippo
    3 unità: 17 settembre 1930 - 15 febbraio 1941 (1 lett. su carta intestata: Senato del Regno; 2 bigl.)

  • CROCE, Benedetto
    5 unità: 13 gennaio 1929 - [16 maggio 1942] t.p.; 1 s.d. (1 lett.; 2 cart. post; 1 cart. ill. della: “Critica” | Rivista di lettere, storia e filosofia; 1 big. da visita intestato: Senatore del Regno)

  • CROCE, Elena
    2 unità: 19 marzo 1934 - 11 settembre s.a. (1 lettera su carta intestata: Biblioteca Benedetto Croce; 1 cart. ill.)

  • CUPOLA, Vittorio
    1 lett. ds: 20 novembre 1975 (su carta intesta: Famiglia dell’Ave Maria)

  • D’AMICO, Silvio
    19 unità: 6 dicembre 1923 - 7 febbraio 1955 (15 lett.; 2 cart. post.; 2 cart. ill. Diverse intestazioni: “L’idea nazionale”, “Il Resto del Carlino”, “La Tribuna”, ecc.)

  • DE BENEDETTI, Paolo
    82 unità: 2 marzo 1949 - 5 agosto 1971 (51 lett.; 25 cart. post.; 4 cart. ill.; 2 bigl. In prevalenza su carta intestata della casa editrice Bompiani)

  • DE FEO, Italo
    1 lett.: 3 maggio 1974

  • DE FRANCESCO, Giuseppe Menotti
    1 lett. ds: 11 ottobre 1969 (su carta intestata: Istituto Lombardo | Accademia di Scienze e Lettere)

  • DE LIBERO, Libero
    6 unità: 12 settembre 1968 - 30 maggio 1972 (5 lett.; 1 bigl.)

  • DE LUCA, Giuseppe
    17 lett.: 15 giugno 1941 - 8 agosto 1960 (prevalentemente su carta intestata: Edizioni di Storia e Letteratura)

  • DE LUCA, Maddalena
    1 lett. dss: 9 novembre 1967 (su carta intestata: Edizioni di Storia e Letteratura)

  • DE ROBERTIS, Domenico
    2 lett.: 28 agosto 1972 - 8 settembre 1972 (una su carta intestata: Università di Firenze | Istituto di Neolatine)

  • DE ROBERTIS, Giuseppe
    55 unità: 7 novembre 1927 - 14 ottobre 1955 (37 lett., 14 cart. post., 4 cart. ill.; prevalentemente intestate “Classici Rizzoli” | diretti da Ugo Ojetti e “Pan” | Rassegna di lettere arte e musica)

  • DE TONI, Gian Antonio
    1 lett.: 27 ottobre 1967

  • DEBENEDETTI, Giacomo
    32 unità: 12 gennaio 1922 - 26 dicembre 1963 (23 lett. di cui 1 ds; 9 cart. post. Prevalentemente su carta intestata: “Primo Tempo” | Rivista Letteraria mensile; una lettera su carta intestata: Valentino Bompiani & C. | Società Anonima Editrice; due lettere intestate: Università degli Studi di Roma | Istituto di Filologia Moderna)

  • DEL SECOLO, Floriano
    1 lett.: 20 ottobre 1942

  • DONATI L.
    cart. post.: s.d. (cart. della Casa Editrice Nicola Zanichelli)

  • ERRANTE, Vincenzo
    3 lett.: 28 ottobre 1948 - 8 dicembre 1948

  • FABBRETTI, Nazareno
    1 lett. ds: 29 ottobre 1961

  • FALLACARA, Luigi
    1 lett. ds: 18 agosto 1931 (su carta intestata “Nostro Novecento” | Poesia - Teatro | Romanzo - Novella | Collana diretta da Luigi Fallacara)

  • FALQUI, Enrico
    122 unità: 16 luglio 1928 - 28 febbraio 1974 (51 lett.; 58 cart. post; 13 cart. ill. Prevalentemente su carta intestata “L’Italia letteraria” | Giornale di Lettere, Scienze ed Arti e “Il Tempo”)

  • FEDERZONI, Luigi
    3 lett.: 12 gennaio 1940 - 22 ottobre 1941 (2 lett. dss; 1 lett. ms su carta intestata: Reale Accademia d’Italia)

  • FERRIERI, Enzo
    54 unità: 12 agosto 1920 - 19 novembre 1938, alcune senza data (16 lett.; 35 cart. post.; 2 cart. ill.; 1 bigl. da visita. Prevalentemente su carta intestata: “Il Convegno”)

  • FERRIERI, Giuliano
    1 lett.: 8 febbraio s.a. (carta intestata: “L’Europeo” | Settimanale politico di attualità)

  • FLORA, Francesco
    3 unità: 12 luglio 1927 - 14 aprile 1957 (2 lett.; 1 cart. ill. Una lettera, firmata insieme a Maria Luisa Spaziani, è su carta intestata: P.E.N. Club | Sezione di Milano)

  • FRACCHIA, Umberto
    1 lett.: 23 giugno 1925 (su carta intestata delle Edizioni Comoedia | Ed. Mondadori | Milano)

  • FRATI, Amedeo
    6 unità: 19 febbraio 1972 - 10 luglio 1975 (4 lett.; 1 cart. post.; 1 fotografia. Una lettera è su carta intestata: Istituto del Nastro Azzurro | fra combattenti decorati al V.M. | Federazione Provinciale di Parma | Il Presidente)

  • FUBINI, Mario
    14 lett.: 8 marzo 1954 - 31 settembre 1973; 1 s.d. (prevalentemente su carta intestata: Università degli studi di Milano; Utet; Accademia Nazionale dei Lincei; Scuola Nazionale Superiore di Pisa)

  • GADDA, Carlo Emilio
    3 unità: 30 luglio 1936 - 9 maggio [1940] t.p. (2 cart. post.; 1 cart. ill.)

  • GALBIATI, Giovanni
    2 unità: 22 luglio 1926? - 5 gennaio 1961 (1 lett.; 1 bigl. Su carta intestata: Biblioteca Ambrosiana)

  • GALLARATI SCOTTI, Aurelia
    11 lett.: s.d. (la sola unità epistolare fornita di data è una busta con timbro postale 3 marzo 1967)

  • GALLARATI SCOTTI, Giancarlo
    1 lett: 6 marzo 1967

  • GALLARATI SCOTTI, Tommaso
    23 unità: 3 novembre 1923 - 23 febbraio 1965 (18 lett.; 1 cart. post.; 1 cart. ill.; 2 bigl.; 1 bigl. augurale)

  • GALLARATI SCOTTI, Virginia
    1 bigl.: s.d. [ma 1967]

  • GARZETTI, Albino
    3 lett.: 9 ottobre 1961 - 12 maggio 1964

  • GAVASCI, Gildo
    2 cart. post.: [21 gennaio 1924] t.p. - [19 maggio 1924] t.p.

  • GEMELLI, Agostino
    1 lett. ds: 19 luglio 1954 (su carta intestata: Universitas Catholica Sacri Cordis Iesu | Mediolani)

  • GETTO, Giovanni
    1 bigl.: 23 aprile 1974 (carta intestata: Università degli Studi di Torino | Facoltà di Lettere e Filosofia)

  • GIACOBBE, Olindo
    1 cart. post. [15 luglio 1924] t.p. (su carta intestata: “La Rassegna Italiana | Politica, letteraria e artistica”)

  • GIOMMI, Gino
    4 unità: 14 settembre 1917 - 18 aprile 1926 (2 lett.; 1 bigl.; 1 cart. post.)

  • GOTTA, Salvatore
    1 lett. ds: 7 luglio 1970

  • GRASSELLI, Giulio
    1 lett.: 21 maggio 1957

  • GRIGNANI, Gianmario
    1 cart. ill.: 6 ottobre 1973

  • GRIZIOTTI, Benvenuto
    2 lett.: 1° maggio 1939 - 13 giugno 1939

  • GUILLÉN, Jorge
    2 lett.: 13 gennaio 1961 - 23 gennaio 1961

  • GUIZZARDI, Giovanna
    1 lett: 17 gennaio 1939

  • GUTIERREZ, Nino
    1 lett. ds: aprile 1962 (su carta intestata: Cassa di Risparmio | delle Province Lombarde | Servizio Beneficenza | Il Dirigente)

  • HERMET, Augusto
    3 unità: 8 gennaio 1927; 2 s.d. (1 lett. ds firmata con Nicola Lisi su carta intestata: Libreria editrice Fiorentina | de “La Cardinal Ferrari”; 1 cart. post.; 2 cc. mss solo recto che recano il titolo Ave Maria)

  • ISELLA, Dante
    3 unità: 27 settembre 1957 - 21 agosto 1967 (2 lett. dss; 1 bigl. da visita)

  • JEMOLO, Arturo Carlo
    2 lett. dss: 11 marzo 1970 - 24 aprile 1974 (su carta intestata: Avv. Arturo Carlo Jemolo | Professor Emerito nell’Università di Roma)

  • KÜGELI, Matilde
    2 unità: 16 febbraio 1936; 1 s.d. (1 lett.; 1 fotografia)

  • LINATI, Carlo
    34 unità: [post 25 settembre 1918] - 9 maggio 1947 (11 lett.; 19 cart. post.; 3 cart. ill.; 1 fotografia; una lett. è su carta intestata “Lyrica Nova”, una “Circolo Filologico Milanese”)

  • LISI, Giuseppe
    2 lett.: 7 luglio 1956 - 18 luglio 1956

  • LOCATELLI, Ermanno
    1 cart. ill.: 20 marzo 1967

  • LOSAVIO, Fernando
    8 unità: 22 ottobre 1924 - 15 aprile 1970; 1 lett. s.d. (7 lett.; 1 cart. ill.)

  • LUGLI, Vittorio
    1 lett.: 5 febbraio 1965 (carta intestata: Università degli Studi di Bologna | Facoltà di Lettere e Filosofia)

  • LUSINI, Aldo
    2 unità: 12 febbraio 1926 - 16 febbraio 1926 (1 lett. ds su carta intestata “La Diana” | Rassegna d’arte e vita senese; 1 cart. ill. che riproduce la fotografia con dedica di D’Annunzio)

  • LUZI, Mario
    3 lett: 6 novembre 1958; 2 lett. s.d.

  • MACCHIA, Giovanni
    1 lett.: s.d. (su carta intestata: Università degli Studi di Roma | Istituto di Filologia Moderna)

  • MACRÍ, Oreste
    1 lett.: 2 dicembre 1960

  • MALCOVATI, Piero
    1 lett.: 6 ottobre 1961

  • MARABINI, Claudio
    8 unità: 10 gennaio 1969 - 9 settembre 1975 (4 lett. di cui 1 su carta intestata “Il Resto del Carlino” | Redazione; 3 bigl.; 1 cart. post.)

  • MARCAZZAN, Mario
    2 lett: 20 dicembre 1963; 1 s.d. (una su carta intestata: Biennale di Venezia | Il Presidente, l’altra: Istituto Universitario | Facoltà di Economia e Commercio | Facoltà di Lingua e Letteratura Straniere | Venezia)

  • MARCORA, Carlo
    2 lett.: 19 marzo 1965 - 2 luglio 1969 (carta intestata: Biblioteca Ambrosiana)

  • MARINETTI, Filippo Tommaso
    2 cart. ill.: [27 febbraio 1944] t.p. [6 dicembre 19??] t.p. con anno illegibile

  • MASETTI, Pirro
    1 cart. post: 13 maggio 1925

  • MASINO, Paola
    1 lett.: 23 novembre 1968

  • MAZZOLARI, Primo
    1 lett.: 5 marzo 1955

  • MEDICI, Lugi
    1 lett.: 23 maggio 1960 (carta intestata: Il Ministro | della Pubblica Istruzione)

  • MELANI, Umberto
    1 lett.: 5 agosto 1966

  • MESSINA, Francesco
    1 lett.: 29 luglio 1970

  • MIGNOSI, Pietro
    2 lett.: s.d. (su carta intestata: “La Tradizione” | Rivista di storia, filosofia e letteratura diretta da Pietro Mignosi. Sul verso della seconda lettera appunti mss di Angelini)

  • MISSIROLI, Mario
    2 lett., di cui 1 ds: 10 dicembre 1953? - 4 gennaio 1958 (1 su carta intestata “Il Messaggero”; 1 su carta intestata “Corriere della Sera”)

  • MOMIGLIANO, Attilio
    3 cart. post.: 14 marzo [1936] t.p. - 18 ottobre 1951

  • MONELLI, Paolo
    1 lett.: 15 luglio 1934 (su carta intestata “Gazzetta del Popolo” | Redazione)

  • MONTALE, Eugenio
    1 lett.: 24 novembre 1948 (su carta intestata “Il Nuovo | Corriere della Sera”)

  • MONTANELLI, Indro
    9 unità: s.a. [ma presubilmente dal 1965] (1 bigl.; 7 lett. di cui alcune dss. Due missive sono su carta intestata “Corriere della Sera”; 1 ritaglio del quotidiano milanese del 29 dicembre 1964 dove compare il ritratto angeliniano scritto da Montanelli)

  • MONTESANTO, Gino
    1 lett.: 13 gennaio 1965 (carta intestata “La Fiera letteraria” | Settimanale delle lettere, delle arti e delle scienze)

  • MONTINI, Giovan Battista (Papa Paolo VI)
    6 unità: 7 ottobre 1936 - 11 aprile 1971 (3 lett, di cui 1 ds; 2 bigl. augurali; 1 autografo che contiene la prefazione ms a La madre del Signore su carta intestata: Il Cardinale Arcivescovo di Milano)

  • MORETTI, Marino
    34 unità: 26 marzo 1923 - 26 novembre 1975 (19 lett.; 8 cart. post.; 7 cart. ill.)

  • MORSE, B.
    4 unità: [8 aprile 1949] - 28 agosto 1966 (1 lett., 3 cart. ill.)

  • NEGRI, Ada
    120 unità: 21 agosto 1924 - 22 novembre 1944 (76 lett.; 19 cart. post.; 20 cart. ill.; 5 bigl.; parte delle lettere sono intestate: Reale Accademia d’Italia; una missiva intestata: Istituto Editoriale Italiano | La Santa | Milano; la lettera del 13 marzo 1926 reca sul verso la minuta della risposta di Angelini. Inoltre 1 articolo di giornale in ricordo di Gina Boerchio del 19 marzo 1961 in cui sono pubblicate lettere di Ada Negri ad Angelini. Infine 1 lett. dss di Oreste Rizzini alla Negri intestata “Corriere della Sera” | Il Direttore)

  • NICASTRO, Luciano
    1 lett. ds: 19 aprile 1956 (carta intestata: Scuola Tecnica Commerciale Statale “Elia Lombardini” | Milano | Il Capo d’Istituto)

  • NOVARO, Angiolo Silvio
    25 unità: [21 maggio 1924] t.p. - 16 dicembre 1937; molte s.d. (9 lett. in parte dss, alcune intestate: Palace Hotel | Grand Hotel de Turin; 10 cart. ill., 2 bigl. da visita; 4 bigl., alcuni intestati: Reale Accademia d’Italia)

  • OJETTI, Ugo
    23 unità: 16 dicembre 1924 - 12 marzo 1940 (11 lett., di cui 3 dss; 7 cart. ill.; 4 bigl.; 1 bigl. funebre con data 1 gennaio 1966. Intestazioni prevalenti: “Corriere della Sera” | Il Direttore, “Pègaso” | Rassegna di Lettere e Arti | Il Direttore, “Pan” | Rassegna di Lettere, Arte e Musica | Il Direttore, Reale Accademia d’Italia)

  • ONOFRI, Arturo
    7 unità: [2 maggio 1924 - 24 aprile 1925] (2 lett.; 4 cart. post., 1 cart. ill.)

  • ORELLI, Giorgio
    1 lett.: 10 giugno 1974 (sul verso la minuta di una lettera di Angelini a Orelli)

  • PALAZZI, Fernando
    1 cart. post. ds: 15 luglio 1933 (cartolina intestata “La Scala d’oro” | Biblioteca graduata per i ragazzi | Unione Tip. Editrice Torinese)

  • PALAZZI, Silvio
    1 bigl.: 28 agosto 1972

  • PAMPALONI, Geno
    2 lett.: 12 maggio 1968 - 28 gennaio 1971 (la seconda lettera, ds, è instestata: Vallecchi Editore)

  • PANCRAZI, Pietro
    108 unità: 15 agosto 1928 - 15 luglio 1950 (47 lett., di cui 3 dss; 43 cart. post.; 9 cart. ill.; 9 bigl. Intestazioni prevalenti: Casa Editrice | Felice Le Monnier | Firenze, “Pègaso” | Rassegna di Lettere e Arti | diretta da Ugo Ojetti, Riccardo Ricciardi Editore | La Letteratura Italiana | Storia e Testi. Nella serie compare anche una lett. di Luigi Pompilj a Pancrazi del 6 luglio 1932 su carta intestata: R. Istituto Commerciale | Fano)

  • PANZINI, Alfredo
    1 lett.: 12 novembre 1934 (su carta intestata Reale Accademia d’Italia)

  • PAOLIERI, Fernando
    10 unità: 28 dicembre 1923 - settembre 1925?; 2 s.d. e 2 cart. con timbro postale illegibile (7 lett.; 2 cart. post.; 1 cart. ill.)

  • PAPINI, Giovanni
    3 unità (1 cart. post. del 24 aprile 1925; 2 ff. mss che contengono 16 consigli editoriali: s.d., ma presumibilmente risalenti alla fine del 1923; 1 fotografia con dedica. In realtà si tratta di un carteggio molto più vasto di cui si posseggono 49 lettere in fotocopia scritte durante un arco cronologico che va con verosimiglianza dal 7 settembre 1915 al 3 febbraio 1955)

  • PASTONCHI, Francesco
    5 lett.: 1 datata 4 gennaio 1924 (le altre sono s.d.)

  • PASTORINO, Carlo
    2 unità: 23 gennaio 1924 - 9 ottobre 1924 (1 lett.; 1 cart.post.)

  • PAUTASSO, Sergio
    1 lett.: 25 dicembre 1956

  • PAVOLINI, Corrado
    1 lett.: 16 dicembre 1939

  • PEDRELLI, Cino
    1 lett. ds: 28 maggio 1974 (su carta intestata)

  • PESTELLI, Leo
    2 unità: 14 marzo 1963 - 17 aprile 1967 (1 lett. su carta intestata “La Stampa”; 1 cart. ill.)

  • PETROCCHI, Giorgio
    1 lett. ds: 14 aprile 1974 (su carta intestata Università degli Studi di Roma | Facoltà di Magistero | Il Preside)

  • PETRONI, Guglielmo
    1 lett.: 31 agosto 1968

  • PEZZANI, Renzo
    1 lett.: 24 novembre 1926

  • PICCOLI, Valentino
    2 unità: [3 marzo 1924] t.p. - 25 ottobre 1924 (1 cart. ill., 1 bigl.)

  • PICENI, Enrico
    1 lett.: 2 dicembre 1925 (su carta intestata: Casa Editrice A. Mondadori | Ufficio Stampa)

  • PINI, Giorgio
    3 unità: 18 aprile 1929 - giugno 1930 (2 lett. dss; 1 bigl.; intestazione: “Il Resto del Carlino” e “Giornale di Genova” | Quotidiano Politico | Il Direttore)

  • PIOVENE, Guido
    6 unità: 22 gennaio 1955 - 30 novembre 1958 (5 lett.; 1 bigl.)

  • POMPEATI, Arturo
    1 lett.: 12 luglio 1924

  • POMPILJ, Luigi
    2 unità: 31 marzo 1953 - 27 agosto 1953 (1 lett. su modello prestampato di minuta per il protocollo; 1 cart. ill.)

  • PRAZ, Mario
    2 lett.: 11 giugno 1968 - 20 ottobre 1968 (su carta intestata: Accademia Nazionale dei Lincei)

  • PRAMPOLINI, Giacomo
    5 unità: 5 febbraio 1923 - 13 novembre 1928 (3 lett.; 1 cart. post.; 4 ff. mss solo recto con sue traduzioni di quartine mistiche persiane e canti popolari lettoni)

  • PREZZOLINI, Giuliano
    1 lett.: 24 gennaio 1962

  • PREZZOLINI, Giuseppe
    210 unità: 21 luglio 1919 - 20 settembre 1976; 1 s.d. (135 lett., 28 cart. post.; 44 cart. ill.; 2 bigl.; 1 bigl. da visita. Diverse le intestazioni, cominciando dalla prima, l’unica, su carta intestata: “La Voce” | Soc. An. Editrice, Roma, poi a seguire: The Foreign Press Service | Incorporated | New York. Inoltre carta intestata alle residenze succedutesi nel tempo: New York, Vietri [Salerno], Lugano. Nella serie compaiono anche 4 lettere di Prezzolini a Margherita Marchionne e una lettera a Gianni Mussini [curatori del Carteggio, 1919-1976 tra Angelini e Prezzolini pubblicato dalle Edizioni di Storia e Letteratura, Roma, 1983)

  • PREZZOLINI, Jakie (Gioconda)
    11 unità: [14 dicembre 1968] t.p. - 23 giugno 1975; quasi tutte s.a. (4 lett.; 3 cart. post.; 3 cart. ill.; 1 bigl. augurale natalizio)

  • PROTTI, Arnaldo
    1 lett.: 18 agosto [1929]

  • PROVENZAL, Dino
    7 unità: 23 maggio 1930 - 3 aprile 1969; 1 s.d. (5 lett.; 1 cart. post.; 4 ff. dss solo recto intitolati Grazia Deledda e il premio Nobel. La prima lett. su carta intestata: R. Istituto magistrale | “Lena Perpenti” | Sondrio | Il preside)

  • RAIMONDI, Ezio
    1 lett.: 1 febbraio 1972; (carta intestata: Università degli Studi di Bologna | Facoltà del magistero | Istituto di Filologia moderna)

  • RAIMONDI, Giuseppe
    5 lett.: 1 aprile 1929 - 4 aprile 1975

  • RASTELLI, Dario
    1 lett.: 21 dicembre 1951

  • RAVEGNANI, Giuseppe
    4 unità: 12 agosto 1921 - 26 aprile 1964 (3 lett. di cui 2 dss; 1 cart. post.)

  • RENDI, Renzo
    10 unità: 9 ottobre 1919 - 2 novembre 1925 (2 lett. di cui 1 ds; 5 cart. post. di cui 1 ds; 2 cart. ill.; 1 articolo di giornale sulla morte di Renzo Rendi; intestazioni: “La Voce” | Soc. An. Editrice, Roma)

  • REPACI, Leonida
    1 lett.: 20 settembre 1927

  • RIBOLDI, Giuseppe
    112 unità: 14 marzo 1924 - 19 maggio 1966; 13 s.a. o s.d. (109 lett.; 1 cart. post.; 2 cart. ill. Due missive sono intestate al Collegio Borromeo; le altre, prevalentemente, recano l’intestazione: Padri Domenicani di Santa Maria delle Grazie | Milano)

  • ROLLA, Mario
    1 cart. ill.: [21 marzo 1967] t.p.

  • ROSSI, Aldo
    1 lett. ds: 10 settembre 1963 (su carta intestata: Amministrazione Provinciale | Como | Il Presidente)

  • ROMAGNOLI, Anna Maria
    1 lett. ds: 2 giugno 1964

  • RUSSO Luigi
    9 unità: 21 febbraio 1937 - 1° settembre 1950; 1 s.a. (4 lett. di cui 3 dss; 4 cart. post.; 1 cart. ill. Intestazioni: Scrittori d’Italia | Editori Gius. Laterza & Figli - Bari | Direzione, “Belfagor” | Rassegna di varia umanità; Università degli Studi di Pisa)

  • SABA, Umberto
    2 cart. post.: 2 aprile 1924 - 19 maggio 1924 (carta intestata: Libreria antica e moderna “Umberto Saba”)

  • SALVADORI, Giulio
    1 lett.: 24 gennaio 1928 e 2 ff. doppi del suo autografo Il Vangelo eterno

  • SANESI, Ireneo
    8 lett.: 27 ottobre 1942 - 12 aprile 1960

  • SANESI, Manlio
    2 lett.: 24 agosto 1947 - 29 gennaio 1964

  • SANGUINETTI, Edoardo
    2 lett. di cui 1 ds: 28 gennaio 1962 - 5 febbraio 1962 (su carta intestata: Università degli Studi di Torino | Facoltà di Lettere e Filosofia | Istituto di Letteratura Italiana)

  • SANTUCCI, Luigi (Lillo)
    2 lett. dss: 4 febbraio 1959 - 12 novemmbre 1961

  • SAVOIA, Adalberto di
    1 telegramma del 26 [mese incomprensibile] 1945 t.p. (Inoltre, compaiono nella serie, pur non essendo indirizzati a Cesare Angelini: 4 lett. e 16 telegrammi di Umberto di Savoia a Maria Rossi Testa. Alla stessa sono indirizzati 3 telegrammi, tra cui una minuta di Gabriele D’Annunzio e 1 telegramma di Italo Balbo)

  • SBARBARO, Camillo
    6 unità: 1° agosto 1941 - 17 gennaio 1964; 3 s.d. [ma 1941] (5 lett.; 1 cart. ill.)

  • SCHEIWILLER, Vanni
    1 lett.: 3 ottobre 1962

  • SCHIAFFINI, Alfredo
    3 lett.: 21 giugno 1950 - 19 novembre 1951 (due missive recano l’intestazione: Riccardo Ricciardi Editore | la Letteratura Italiana | Storia e Testi; una lettera è intestata all’Accademia Nazionale dei Lincei)

  • SCIASCIA, Leonardo
    1 lett.: 25 novembre 1969

  • SERENI, Vittorio
    5 unità: 19 maggio 1967 - 27 marzo 1970 (3 lett. dss; 2 lett. mss; carta intestata: Arnoldo Mondadori editore | Direzione letteraria)

  • SERRA, Renato
    3 bigl.: 30 gennaio 1913 - 4 aprile 1914; (su carta intestata: Biblioteca Malatestiana di Cesena. La serie comprende anche articoli di giornale dedicati a Serra)

  • SOFFICI, Ardengo
    2 lett.: 18 aprile 1922 - 12 luglio 1966

  • SORGE, Emiliana
    1 lett. ds: 20 agosto 1953 (su carta intestata: Corso Nazionale Montessori | sotto gli auspici della Facoltà di Magistero | dell’Università di Padova)

  • SPADOLINI, Giovanni
    3 lett. dss: 30 dicembre 1961 - 24 maggio 1973 (su carta intestata: “Il Resto del Carlino” | Il Direttore; poi: Senato della Repubblica | Comissione Istruzione Publica e Belle Arti, Ricerca Scientifica, Spettacolo e Sport | Il Presidente)

  • STEVE, Sergio
    5 unità: 3 febbraio 1942 - 23 dicembre 1964; 3 s.a. (3 lett.; 1 cart. ill.; 1 bigl.)

  • TERZI, Antonio
    1 lett.: 1° giugno 1968 (su carta intestata “Gente” | Settimanale di politica, attualità e cultura | Il Direttore)

  • TISATO, Renato
    1 lett.: 13 giugno 1963

  • TITTA ROSA, Giovanni
    2 unità: 9 gennaio 1926 - 9 novembre 1963 (1 lett.; 1 cart. post.)

  • TONELLI, Luigi
    2 unità: 17 aprile 1926; 1 s.d. (1 lett.; 1 cart. post.)

  • TROMPEO, Pietro Paolo
    2 lett.: 8 dicembre 1936 - 27 marzo 1937

  • ULIVI, Ferruccio
    2 lett.: 3 febbraio 1970 - 18 febbraio 1970 (su carta intestata: Università degli Studi di Perugia | Facoltà di Lettere e Filosofia | Istituto di Filologia Moderna | Il Direttore)

  • UNGARETTI, Giuseppe
    4 lett.: 25 luglio 1923 - 12 settembre 1952

  • VACCARI, Pietro
    1 lett. ds: 15 ottobre 1939 (su carta intestata: Almo Collegio Borromeo | Pavia)

  • VALERI, Diego
    11 unità: 22 maggio 1924 - 25 luglio 1967 (8 lett.; 2 cart. post.; 1 cart. ill.; intestazioni: Università degli Studi di Padova | Facoltà di Lettere e Filosofia | Seminario di Filologia Moderna)

  • VALGIMIGLI, Manara
    18 unità: 28 dicembre 1942 - 9 [gennaio] t.p. 1963 (7 lett.; 10 cart. post. Prevalentemente intestate: Biblioteca Classense | Ravenna | Il Direttore. La serie comprende 1 cart. post. del 14 agosto 1979 alla nipote Margherita Angelini)

  • VALLE, Pietro
    1 lett.: 3 settembre 1934

  • VECCHIETTI, Giorgio
    2 lett. s.d. (una missiva su carta intestata: “La Scuola Italiana” | Quindicinale della Scuola Media | Il Direttore)

  • VERCESI, Ernesto
    1 cart. post.: 31 maggio 1929 (intestata: “La Rivista” | Milano)

  • VERGANI, Orio
    1 bigl. s.d.: (intestato “Corriere della Sera”)

  • VINASSA DE REGNY, Paolo
    1 lett.: 4 marzo 1942 (intestata: Senato del Regno)

  • ZAGNOLI, Mirco
    1 lett. ds: 16 aprile 1971 (intestata: Cassa di Risparmio | delle Province Lombarde | Milano | Direttore Centrale)

  • ZANFROGNINI, Pietro
    1 cart. post. ds: 7 febbraio 1923





 torna a inizio pagina